ROMANZI

 

DISEGNI

Disegni… E se un’adolescente con forti disturbi della personalità, associati a un brutto angioma che le deturpa il viso, si innamorasse del proprio educatore? Maria è dolce, sensibile, educata, ma ha quel problema che ne compromette il comportamento. Alessio è troppo bello, dannatamente bello, e Maria decide di conquistarlo per mezzo di ciò che sa fare meglio: disegnare. Disegni, disegni, e ancora disegni, tutti per lui. Stesso tema: l’amore, il loro, quello di Maria e Alessio. Tutto bene, tutto nella norma. Fino a quando arriva una nuova educatrice, la bellissima Rebecca. Allora i disegni si fanno più cupi, più inquietanti, con tratti di matita graffiati a forza, con odio. La tensione sale e i disegni fanno da sfondo a una vicenda dai risvolti imprevedibili, che si complica pagina dopo pagina.

______________________________________________

 

IL TERAPEUTA

Luca Bolognesi è uno stimato psicologo, un buon marito e un ottimo padre. Ha una figlia adolescente, Aurora, con cui vorrebbe poter trascorrere più tempo.
Ma con l’arrivo di un nuovo assistito, Patrizio Cimarosa, qualcosa inizia a incrinarsi. La storia di Patrizio è diversa da tutte le altre, i suoi racconti sono per Luca fonte di ansia e di tetri presagi. Forse i due sono legati da qualcosa di più oscuro del normale rapporto tra paziente e terapeuta… qualcosa di sconvolgente, che emergerà nelle ultime pagine di un romanzo capace di scavare a fondo nelle nostre paure.

 

 

GUARDA IL BOOK TRAILER

__________________________________________

 

IL GIOVANE DOLMEN

“Piove ancora porca pallina. Viene giù come Dio la manda. Forse potrei telefonare a qualcuno, così, tanto per parlare un po’. Non ho voglia di stare qui senza fare un secchio. Nella rubrica del mio cellulare ho tanti contatti, basta sceglierne uno e via. Ma oggi è domenica e molti saranno in giro a divertirsi, che so, a ballare, oppure in qualche pub a bere una birra e nessuno avrà voglia di parlare con me. Magari potrei andare anch’io in qualche pub a bere una birra. Ma non mi va.”Dolmen ha sedici anni. Dolmen è controverso. E nel suo flusso di pensieri lancia autentiche stilettate ai social network (di cui lui stesso ne fa uso), alle citazioni (le odia, ma è un grande citazionista), alle persone che si lamentano (lamentandosi di loro), agli anglicismi (che rifila in ogni momento) perfino alla religione (ingenuo e dissacrante, ma mai blasfemo). Però, in fondo, affronta la vita da semplice adolescente qual è, accompagnato da troppe turbe e poche (o molte?) certezze. 

______________________________________________

 

 

LA STRADA DELLA FOLLIA

follia-frontUna tragedia lontana nel tempo. E l’incubo che ricompare trent’anni dopo… 
Roberto Ventura è un quarantacinquenne introverso che si ritrova di colpo senza una donna, senza un lavoro, senza prospettive. Ad alimentare la crescente depressione ci si mettono anche due figure misteriose, una ragazza e un bambino che compaiono spesso davanti ai suoi occhi. Realtà o immaginazione?
Sembra riprendersi dall’angoscia solo quando, durante una passeggiata al parco, incontra un amico d’infanzia e, coincidenza incredibile, anche un secondo. Due tipi molto diversi fra loro, ma che danno a Roberto un’ottimistica spinta emotiva. Sembra l’inizio di una nuova vita, ma si tratta soltanto di un incubo ancora più terribile… 

 

GUARDA IL BOOK TRAILER

_______________________________________________

 

 

IL GIURAMENTO DI IPPOCRATE

Cosa vuol dire vivere un incubo? Quali insinuazioni possono arrivare a sconvolgere l’esistenza di un individuo fino a portarlo sull’orlo del suicidio? Dubbi… Si insediano all’interno della mente e stazionano come un cancro che a poco a poco rosicchia l’intero sistema nervoso, rendendolo inerme. Due storie inquietanti, vissute a migliaia di chilometri l’una dall’altra ma molto, anzi troppo, simili fra loro. Due persone all’apparenza quiete e metodiche ma diverse per abitudini, ceto sociale, sesso. E con il morbo del dubbio che non lascia scampo. In tutto questo, nascosto nell’ombra, qualcuno osserva i soggetti, riconosce i sintomi e sa come farli sparire. Per sempre. Sì, perché lui è il Medico e loro i Pazienti che dovranno essere sottoposti alla sua personalissima Cura…
 
 
 

GUARDA IL BOOK TRAILER

 

_______________________________________________

 

 
 
 

IL SEGRETO DI ELENA

“…il fardello che custodiva nel suo cuore era troppo angosciante da rivelare…”                                        
 
Quando Dario si accorse delle ferite da taglio sulla delicata pelle di Elena, tenute nascoste fino ad allora, il mondo gli crollò addosso in tutta la sua interezza: perché lo faceva?
Il medico del pronto soccorso aveva pronunciato una parola terribile, angosciante, mostruosa: autolesionismo.
Perché, nonostante due anni insieme, non gli aveva mai parlato del suo problema? E perché continuava a tacere, nonostante confessasse di amarlo alla follia? Cosa o chi altri voleva coprire?
Dario voleva andare a fondo, scavare nel passato della sua amata Elena, sapere tutto sui misteriosi genitori, sull’amica del cuore che lui, stranamente, non aveva mai conosciuto, su chi frequentava quando non erano insieme…
In una continua lotta fra sentimenti, amore e mistero Dario era certo che, dopo il ricovero in un istituto psichiatrico, avrebbe scoperto finalmente l’inconfessabile segreto che Elena celava nell’abisso della propria coscienza…
 

GUARDA IL BOOK TRAILER

 
 

_______________________________________________

 

 

L’AMICA

Emma barbaro: una ventiquattrenne dalla personalità deviata, con disturbi emotivi e affettivi, aggressiva e incapace di relazionarsi con gli altri. Veste come una punk, estremo gesto di ribellione nei confronti della classica famiglia “perbene”  che l’ha adottata dall’età di tre anni. Poi in una chat conosce la coetanea “Morticia”, con la quale si intende a meraviglia…
Viene invitata a passare le vacanze a casa sua, in un paese sperduto sull’Appennino emiliano e per Emma si prospetta finalmente un’estate lontana dai genitori, con la possibilità di dimostrare al mondo che sarà in grado di cavarsela da sola, senza l’aiuto di nessuno. Alla vigilia della partenza però, strane sensazioni e ammonimenti la rendono inquieta… Avrà fatto la scelta giusta, salendo su quel treno? Ma soprattutto: che informazioni ha, oltre al nickname, sull’amica virtuale? Il carattere allegro e ottimista dimostrato in chat, si riflette davvero anche nel mondo reale? Oppure…

 

GUARDA IL BOOK TRAILER

 

_________________________________________